Sei tonnellate di sigarette dietro il carico d’arance | VIDEO

Non sono serviti né il carico di copertura di arance, né le tre lastre di metallo che dovevano schermare il carico reale dai controlli dello scanner: sei tonnellate e mezzo di sigarette di contrabbando (marca Regina e Mark 1) sono state sequestrate nel porto di Brindisi da uomini della guardia di finanza e dell’Agenzia delle Entrate. Erano a bordo di un autoarticolato giunto dalla Grecia e condotto da un cittadino lettone di 58 anni che è stato arrestato.

Ultima modifica: 9 marzo 2018