Guida in stato d’ebbrezza: trenta denunce dei carabinieri a Brindisi in sei mesi


Trenta persone sono state denunciate dai carabinieri di Brindisi nel primo semestre dell’anno per guida in stato di ebbrezza alcolica. L’eccessiva assunzione di alcol è uno dei principali fattori di rischio, poiché responsabile indirettamente di sinistri stradali che hanno purtroppo un peso preponderante nella mortalità giovanile. Per questo i militari hanno avviato controlli specifici. Nel primo semestre 2017, erano stati 14 i soggetti deferiti.
Per quanto concerne il rifiuto di sottoporsi alle verifiche sanitarie finalizzate ad accertare lo stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti nel:
– primo semestre 2018, sono state deferite in stato di libertà 12 persone;
– primo semestre 2017, erano stati 7 i soggetti denunciati.

Ultima modifica: 6 agosto 2018



Partecipa alla conversazione

Partecipa alla conversazione