“Mennea Day”: l’atletica brindisina ricorda il più grande di tutti i tempi


Il 12 settembre è e sarà per sempre una data indimenticabile per l’Atletica italiana. L’anniversario dell’impresa del mito Pietro Mennea, record del mondo dei 200 metri a Città del Messico, è un giorno speciale per lo sport azzurro. Quel 19.72, corso alle Universiadi del 1979, è ancora il primato d’Italia e d’Europa del mezzo giro di pista. A cinque anni dalla prematura scomparsa della Freccia del Sud nel 2013, l’Italia dell’atletica continua a ricordarlo con il Mennea Day.
Anche quest’anno non mancheranno una serie di manifestazioni su quasi tutto il territorio nazionale nel segno dei 200 metri da correre in pista e non solo; Brindisi aderisce al Mennea Day ed il Comitato Provinciale Fidal Brindisi ha organizzato un nutrito programma di gare, previste presso il Campo Scuola “L. Montanile” (impianto in cui più volte si è allenato ed ha gareggiato proprio Pietro Mennea) :

16.30 Esordienti C Maschili, a seguire Femminili
16.40 Esordienti B Maschili, a seguire Femminili
17.00 Esordienti A Maschili, a seguire Femminili
17.20 Ragazzi, a seguire Ragazze
17.40 Cadetti, a seguire Cadette
18.00 Allievi, a seguire Allieve
18.15 Jun/Pro/Sen Maschili, a seguire Femminili
18.30 Master Maschili, a seguire Femminili
18.45 Non tesserati Maschili, a seguire Femminili

Ultima modifica: 21 settembre 2018



Partecipa alla conversazione

Partecipa alla conversazione