Presentato in prefettura l’evento “Fairplay, in campo contro il bullismo”

Fairplay, in campo contro il bullismo”, sfida di calcio a sfondo benefico tra la ItalianAttori e la Nazionale Prefettizi in programma sabato 7 luglio, presso lo stadio comunale “Franco Fanuzzi” del Capoluogo Adriatico.

Alla conferenza stampa, moderata dal giornalista brindisino Nico Lorusso hanno preso parte il Dott. Valerio Valenti prefetto di Brindisi, Riccardo Rossi, Sindaco di Brindisi l’Avv. Antonio Morleo Tondo, Presidente dell’Associazione Brindisi 4.0, il noto attore pugliese Paolo Sassanelli della ItaliAnattori, la Dott.ssa Loredana Mevoli socia fondatrice Associazione Brindisi 4.0, Cristina Cavallo giornalista di Canale 85, media partner della manifestazione.

Nel corso della presentazione, il prefetto Valenti ha introdotto con orgoglio il famoso calciatore brindisino Antonio Benarrivo seduto al tavolo dei relatori che, invitato personalmente dal rappresentante del governo ed in accordo con l’associazione Brindisi 4.0, in qualità di ospite d’onore della manifestazione avrà il compito di effettuare il calcio d’inizio della sfida tutto cuore.

Tutti gli intervenuti hanno sottolineato l’importanza della mission legata all’iniziativa ossia quella di ottenere dei fondi attraverso l’acquisto dei biglietti da parte del pubblico che, stando ai primi risultati starebbe rispondendo alla grande e il cui ricavato sarà totalmente destinato ad uno “sportello contro il bullismo”, un nuovo servizio che vuole fornire a ragazzi e genitori informazioni su un fenomeno che necessita di essere conosciuto per essere combattuto. Lo sportello sarà a sostegno di strategie educative rivolte alla prevenzione, alla gestione e al contrasto del bullismo e del cyberbullismo; inoltre, i ragazzi, potranno essere assistiti e aiutati in tutte le fasi del percorso.

“Fairplay, in campo contro il bullismo” appuntamento cardioprotetto a cura di Salvamento Agency si è aggiudicato il patrocinio del Comune di Brindisi concesso dal Commissario Prefettizio Santi Giuffrè e confermato in conferenza dal Neo-Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi nonchè il Patrocinio del Ministero dell’Interno assegnato direttamente dal Ministro Matteo Salvini.

Nel corso dell’incontro sono state illustrate la varie fasi che caratterizzeranno lo spettacolo, comei biglietti prenvendita ai contatti indicati, il botteghino dello stadio aperto fino alle 19 del 7 luglio per gli spettatori ritardatari, la presenza dei piccoli calciatori della Scuola Calcio Nitor di Brindisi società affiliata Atalanta che accompagneranno le squadre in campo e si esibiranno nel corso dell’intervallo della partita, alcuni comi degli attori che parteciperanno: Enzo Decaro, Ninetto Davoli, Primo Reggiani, Daniele Pecci, Marco Vivio, Fabrizio Nevola, Paolo Romano, Alessio Chiodini, Sebastiano Rizzo e la diretta tv, in esclusiva sul Digitale Terreste ad opera dell’emittente televisiva Canale 85 – Antenna-Sud, in streaming sul sito www.canale85.it e sulla relativa pagina facebook, con i giornalisti Davide Cucinelli e Giuseppe Andriani che racconteranno dalla tribuna stampa la telecronaca della partita, mentre, a bordo campo, Nico Lorusso, a beneficio del pubblico sugli spalti e la giornalista Cristina Cavallo, in favore dei telespettatori, raccoglieranno i commenti a caldo dei protagonisti.

“Questi eventi sono importanti per noi – ha dichiarato Paolo Sassanelli della ItaliAnattori – teniamo tantissimo a farli e ci alleniamo per questo. Siamo molto motivati ed è fondamentale la partecipazione. Per gente come noi che siamo, in qualche modo, privilegiati, ma che lavoriamo sodo, è evidente che occuparsi di chi ha bisogno diventa una questione d’onore, oltre ad essere nel nostro statuto come associazione ItalianAttori. Sul campo invece partecipiamo duramente perchè vogliamo vincere tutte le sfide, siamo molto agguerriti ma la facciamo sempre col sorriso divertendoci tantissimo e ogni volta è una gioia vedere la partecipazione del pubblico e quindi, diciamo, nonostante sia estate e nonostante siamo impegnati con il lavoro cerchiamo sempre di trovare il tempo per poter partecipare a queste manifestazioni. Vi aspettiamo allo stadio, anche sappiamo che il cuore dei brindisini e grande e non ci sarà bisogno di invito”

“Anche se personalmente non gioco con la Nazionale Prefettizi in qualche modo li rappresento essendo il prefetto della città che ospita – ha scherzosamente ammesso il prefetto di Brindisi Valerio Valenti – però sono sicuro dell’l’impegno che ci metteranno; conosco buona parte dii questi miei colleghi che scenderanno in campo e poi lasciatemelo dire l’iniziativa meritava veramente ogni supporto e quindi io desidero ringraziare non solo la mia amministrazione che ha dato il proprio patrocinio all’evento, e poi ringraziare gli organizzatori, ringraziare il comune di Brindisi ha messo a disposizione l’impianto già prima col commissario Giuffrè ma adesso anche con il neo-sindaco Rossi e ringraziare Antonio Benarrivo,, che sarà poi il testimonial colui che darà calcio d’inizio, e oggi anche lui qui presente. Penso che sia un’occasione perché Brindisi possa dare un contributo, non solo economico, perché certamente €5 di biglietto saranno graditi, ma possa far sentire il calore dei brindisini rispetto all’iniziativa che vedrà artisti, attori, prefetti, ma che però vedrà poi al centro il problema del bullismo, che è un problema che oggi nelle scuole è presente è un problema che si cerca di affrontare soprattutto con questi strumenti di ascolto, di queste criticità e quindi ben venga uno sportello, ben venga una iniziativa benefica come questa perché ne abbiamo molto bisogno”

“Fairplay, in campo contro il bullsimo era in cantiere da un po’ di tempo – afferma Antonio Morleo Tondo Presidente Associazione Brindisi 4.0 – diciamo anche da prima del nostro ultimo evento, data anche, diciamo così, la difficoltà nell’organizzazione. Come potete ben immaginare cosa comporta l’organizzazione di un evento di questo genere. Siamo veramente in dirittura d’arrivo con la definizione delle ultimissime cose prima della partita Siamo molto orgogliosi, siamo molto, fieri di questa iniziativa ma abbiamo anche i polsi abbastanza tremanti, chiaramente perché ci troviamo in mezzo a due colossi, da una parte l’istituzione cittadina nella persona del prefetto Sua Eccellenza Valenti, dall’altra parte la Nazionale attori, quindi noi siamo un po’, da questo punto di vista, con le spalle coperte sotto l’aspetto diciamo istituzionale e anche sotto quello della del richiamo che la nazionale attori sicuramente avrà sulla popolazione di Brindisi e anche della Provincia Quindi speriamo di portare a casa un buon risultato per lo scopo che ci siamo prefissi che è quello della creazione di uno sportello antibullismo qui a Brindisi. Allora, per tutti, appuntamento alle 19:30 allo stadio Fanuzzi sabato 7 luglio vi aspettiamo veramente numerosi. Grazie mille!!!

Info-biglietti 392/0580397 o 391/3403032 – mail: giuliadrazza@gmail.com o pressbrindisi4.0@gmail.com.