Ultim’ora/Cinquantenne muore a Ostuni asfissiato dall’incendio della stufa

E’ morto probabilmente senza rendersene conto, asfissiato dal fumo sprigionato dall’incendio della stufa che riscaldava la sua abitazione: Vito Semeraro, 50 anni, conosciuto come “Vito Palomma”, è morto questa sera nel centro storico di Ostuni, in piazza Cattedrale (foto). Il cadavere dell’uomo è stato trovato dai vigili del fuoco sul letto. Le indagini sulla tragedia sono condotte dai poliziotti del commissariato di Ostuni.