L’aeroporto è vivo: pienone come in un grande scalo

Qualche giorno fa i dati dei primi dieci giorni di agosto davano in netta ripresa l’aeroporto di Brindisi: quasi a confermare quei numeri l’affollamento di questa sera alle partenze. File lunghissime per rientrare a casa dopo il ponte di Ferragosto. Per un porto che vive di ricordi, un aeroporto vivo e che è diventato un volano importante per il turismo pugliese. Si può ripartire da qui. In tutti i sensi.