Controlli antiterrorismo della polizia a Brindisi: nel dormitorio sequestrata pistola-giocattolo

Controlli antiterrorismo sono stati eseguiti dalla Digos di Brindisi, questa mattina, a Brindisi e dintorni. In particolare un centinaio di poliziotti hanno ispezionato il dormitorio della Caritas che si trova in via provinciale San Vito che ospita 45 cittadini extracomunitari, per lo più nordafricani: è stata trovata e sequestrata una pistola ad aria compressa priva di tappo rosso, il cui detentore è stato denunciato. All’operazione ha partecipato anche la Squadra mobile di Brindisi e personale di Lecce e Taranto, oltre che unità cinofile e il reparto volo di Bari. I servizi antiterrorismo e di prevenzione generale, soprattutto nel mondo dei cittadini extracomunitari, sono stati predisposti dalla questura di Brindisi a seguito degli attentati di Parigi.