Fasano, 26enne con 9 grammi di coca: arrestato e poi rimesso in libertà

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fasano, coadiuvati dai militari del Nucleo Cinofili di Modugno (BA), hanno tratto in arresto in flagranza di reato Pietro Pugliese, 26enne del posto.
Il giovane è stato trovato in possesso di circa 9 grammi di cocaina. I militari si sono presentati nell’abitazione dell’uomo unitamente all’unità cinofila “lax”, uno splendido pastore tedesco di 4 anni del Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno (BA), al fine di effettuare una perquisizione domiciliare.
Nel corso dell’operazione, i militari hanno rinvenuto all’interno dell’armadio della stanza da letto, riposti all’interno di un cofanetto metallico, un involucro contenente un grammo di cocaina ed altri otto grammi della stessa sostanza già suddivisa in otto dosi, riposti sulla mensola superiore al lato sinistro della porta d’ingresso dell’abitazione, oltre a sostanza per il taglio e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente, tutto sottoposto a sequestro.
Su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, dopo l’arresto è stato rimesso in libertà.