Volley, Mesagne riparte dalla capitana inseguendo il sogno della B/1

Anche quest’anno ai nastri di partenza del campionato nazionale di serie B2 di pallavolo femminile sarà ai nastri di partenza la compagine mesagnese che, nei suoi programmi e nelle sue ambizioni prova ad alzare l’asticella del traguardo, inseguendo un sogno che si chiama B1. Abbiamo sentito al riguardo la giocatrice simbolo di questa squadra, la brindisina Valeria Cristofaro.
Valeria, ti ritrovi ancora a guidare, da capitano, il Mesagne Volley verso una nuova avventura: puoi riassumere oltre che le tue sensazioni anche quali sono gli obiettivi della società in questa nuova stagione e fino a dove potete arrivare?
“Sono ormai quattro stagioni che sono qui, in questa grande famiglia, e ogni anno abbiamo avuto sempre obiettivi diversi. Sono felice che la società dopo tanti anni di sacrifici ha voglia di mettersi alla prova ancora di più facendo un mercato veramente di alto livello. Devo dire che hanno cercato di coprire tutti i ruoli e ci sono riusciti. Gli obiettivi ora sono sicuramente diversi rispetto altri anni , scenderemo in campo per provare ad arrivare tra le grandi di questo campionato”.
Confermatissimo anche l’allenatore Giunta, ma le tante partenze ed i nuovi arrivi hanno ridisegnato la squadra: ci vuoi parlare del nuovo Mesagne Volley?
“Il nostro allenatore Simone Giunta è stato anche lui ancora una volta confermato e si parte sempre da lui perché sicuramente è tra i migliori tecnici della Puglia, quest’anno lo vedo particolarmente carico e contento perché sa di avere tra le mani una squadra molto grintosa e determinata.
Tra le nuove arrivate posso garantire sicuramente sul libero Sara della Rocca, mia compagna per tanti anni a Brindisi, con cui ho vinto tanto; Lei si contraddistingue da altri liberi perché ha completa padronanza del campo, comanda tutto il reparto difensivo e con il suo carattere aggressivo quando gioca è sempre l’ultima a mollare. Per quanto riguarda gli altri acquisti sono sempre state mie avversarie, di quelle che si fanno odiere per come sono forti! A cominciare da Eva di Bert che ogni “studio partita” nei suoi confronti diventava peggio che seguire una lezione di matematica: il suo gioco sempre diverso ed estroso è sempre stato molto difficile da leggere, è una ragazza giovane con molto talento. Poi c’è Amy Leone che noi mesagnesi conosciamo benissimo perché è sempre stata la “nemica” pubblica numero 1, ci ha sempre dato filo da torcere perché è davvero molto forte e si sta affermando sempre più, sicuramente è stato un ottimo acquisto perché una come lei è meglio averla come compagna che come avversaria, visto che gli ultimi due anni ci ha fatto male in tutti i derby. Infine, ma non per importanza, quest’anno avremo a disposizione il braccio potente di Marika Armonia, davvero una giocatrice di livello altissimo su cui tutte noi faremo affidamento perché ha un carattere di una guerriera ed in attacco sarà sicuramente tra i nostri punti di forza. Poi ci sono tante giovanissime in gamba che sapranno essere certamente all altezza di questa squadra”.
Cosa ti senti di promettere ai tanti supporters mesagnesi, e non solo, che seguono con simpatia ed affetto la squadra?
“Ai nostri tifosi ed a chi si avvicinerà quest’anno alla squadra mi sento di promettere che sarà un anno pieno di emozioni e che comunque ed in ogni caso questa squadra ce la metterà tutta per fare divertire e che ci sono tutti gli ingredienti per fare bene. Ricordo che nelle ultime stagioni il Mesagne si è sempre distinto, rispetto a tante altre società perché il palazzetto è sempre stato pieno ed il settimo giocatore il campo, ovvero il pubblico, ci ha spinto a vincere partite impossibili. Quindi non mi rimane che dire che abbiamo bisogno di tutti e aspettiamo tutti quanti al palazzetto per provare insieme a realizzare un sogno”.