Diciannovenne ferito con due colpi di pistola al rione Sant’Elia: non è in pericolo di vita

Lo hanno bloccato con un’altra auto, hanno aperto il suo sportello e hanno fatto fuoco almeno due volte, ferendolo a un braccio e a una gamba: agguato domenica sera al rione Sant’Elia. Vittima, Samuele Protino, 19 anni, già noto alle forze dell’ordine. Fortunatamente il giovane non è in pericolo di vita.
E’ accaduto al rione Sant’Elia, in piazza Osvaldo Licini, intorno alle 22.30. La vettura sulla quale si trovava il giovane è stata affiancata e bloccata da un’altra, pare un’Alfa Romeo Giulietta. Da questa sarebbe sceso un uomo che ha aperto lo sportello di guida della vittima designata e ha fatto fuoco.
Almeno due colpi esplosi con una pistola semiautomatica calibro 9 corto. E’ stato lo stesso Protino a chiamare telefonicamente il 112 per chiedere soccorso. E’ stato poi trasportato in ambulanza in ospedale dove gli sono state riscontrate ferite a una gamba e a un braccio. La prognosi è di 30 giorni.
Sul ferimento indaga la polizia. L’ipotesi di reato è tentato omicidio.