Assunzione dei figli e funerale pagato: polemiche sulle richieste dei sindacati all’Avio

Assunzioni dei figli e funerale pagato alla morte del dipendente. Sono le richieste – di cui riferisce Il Mattino – avanzate dalla rsu alla General Eletric Avio di Pomigliano d’Arco (Napoli), azienda che produce componenti meccaniche per l’aeronautica civile e militare.
Le richieste sono state inserite nella trattativa per il rinnovo del contratto integrativo aziendale e che riguarda gli stabilimenti di Pomigliano, Torino e Brindisi. Sulla stessa falsariga le rivendicazioni di Fiom, Fim, Uilm, Fismic e con qualche variazione dell’Ugl mentre ha espresso dissenso il sindacato autonomo Failms.
Tra le richieste, oltre alla assunzione di figli di dipendenti, orologio, penna, prestiti a costo zero anche il ‘soccorso funerariò: esisteva in passato e prevedeva – ricorda Il Mattino – una cassa comune nella quale confluiva una piccola trattenuta individuale, circa un euro, alla quale fare ricorso per ottenere un contributo in caso di morte.