Dieci grammi di cocaina: giovane arrestato a Torchiarolo

Dieci grammi di stupefacente tipo cocaina, ben suddivisa in 19 dosi e pronta alla vendita, detenuta in casa. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente è finito nei guai il 25enne di Torchiarolo Daniel Tafuro. Il giovane è stato associato al carcere di Brindisi.
Cocaina come se fosse pane quotidiano, “regolarmente” detenuta nella propria abitazione e pronta all’uso. Giovani e giovanissimi che ormai non ne riescono a fare a meno; la sostanza stupefacente che offre guadagni facili ai pusher. Quello avvenuto ieri, è l’ennesimo arresto, nella provincia di Brindisi, per detenzione ai fini di spaccio di droga. Nei guai, questa volta, ci è finito il 25enne di Torchiarolo, a seguito di una perquisizione domiciliare eseguita dai carabinieri della locale stazione. Oltre ai 10 grammi di cocaina sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro un bilancino di precisione e vario materiale utile per il confezionamento della droga.