Picchiò e rapinò un venditore, condannato e arrestato

I carabinieri della Stazione di Oria hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Brindisi nei confronti di Pierluigi Chionna, 35enne oritano, per rapina aggravata. L’uomo nel febbraio 2012 aveva commissionato l’acquisto di vario materiale elettronico a un 31enne da Carovigno e, nella serata del 27 aprile 2012, dopo aver condotto il venditore in contrada “Preti” di Oria, durante le operazioni di compravendita, lo aveva percosso e rapinato, sotto la minaccia di un coltello, di tutta la merce per un valore di circa 1.500,00 euro. Le indagini avviate avevano condotto all’arresto di Chionna, inconfutabilmente riconosciuto dalla vittima. L’arrestato, che deve espiare la pena residua di undici mesi e 18 giorni di reclusione, è stato rinchiuso nella casa circondariale di Brindisi.