Sfondano con un camion la colonnina-cassa della Q8, ma sono costretti alla fuga

Hanno sdradicato la colonnina del pagamento del carburante utilizzando un camion come ariete ma mentre si apprestavano a raccogliere il denaro sono stati costretti alla fuga perché è scattato l’allarme. Così è fallito questa mattina, intorno alle 3.30 un nuovo tentativo di furto presso una stazione di servizio, la Q8 sulla Brindisi-Mesagne poco prima del centro commerciale “Le colonne”, gestita dal brindisino Mauro Prete.
I ladri sono giunti sul posto con il volto coperto da passamontagna. Uno era alla guida di un grosso camion rubato qualche giorno fa a un’impresa edile, gli altri erano a bordo di una vettura. Il muso del camion è stato puntato contro la colonnina per il pagamento del carburante: l’obiettivo era impossessarsi della cassa contenuta nella parte inferiore.

{youtube}SIXfQOhsseQ{/youtube}

In effetti l’azione ha avuto effetto. La colonnina è stata distrutta e aperta ma i ladri non hanno avuto il tempo di trafugare il denaro. L’allarme collegato con l’istituto di vigilanza è scattato, i ladri se ne sono resi conto e sono fuggiti, abbandonando sul posto il camion.
Sono arrivati i carabinieri che hanno acquisito le immagini dal circuito di videosorveglianza. Più volte nelle ultime settimane le stazioni di servizio alla periferia del capoluogo sono state prese di mira dai ladri.