Covid: la procura apre un’inchiesta sulla seconda ondata, nel mirino le assunzioni

La Procura di Bari ha aperto un fascicolo conoscitivo, cioè un modello 45, senza indagati né ipotesi di reato, sulla gestione della seconda ondata di contagi Covid in Puglia da parte della Regione. Sugli accertamenti in corso gli inquirenti mantengono il massimo riserbo. Il fascicolo è coordinato dal procuratore facente funzione Roberto Rossi. A quanto si apprende, tra gli aspetti su cui si sta concentrando l’attività investigativa ci sono verifiche sull’assunzione del personale sanitario.



In questo articolo: