Donna di 56 anni muore, i familiari donano gli organi: prelievo al “Perrino”

La notte scorsa, presso l’Ospedale Perrino di Brindisi, è avvenuto un prelievo multiorgano da una donna di 56 anni, reso possibile grazie al consenso alla donazione espresso dal marito e avallato dai figli.
L’équipe medica dell’Ospedale ha lavorato, come sempre, in sinergia con il Centro Regionale Trapianti. Le operazioni, iniziate nel primo pomeriggio di ieri con l’accertamento di morte e la richiesta di consenso ai familiari, sono proseguite nella notte in sala operatoria con la collaborazione di una équipe giunta da Bari. Sono stati prelevati il cuore – destinato a Bari, i reni – destinati uno a Roma e l’altro ad Ancona. Le cornee, infine, destinate alla banca nazionale di Mestre, verranno assegnate secondo necessità e compatibilità dei riceventi. Le complesse operazioni si sono concluse alle 8.00 di questa mattina.
Un infinito grazie ai familiari per la generosità e la forza dimostrata in un momento così drammatico. Il loro gesto restituisce speranza ai tanti pazienti in attesa di trapianto.