Paradiso, recupero dell’ex consultorio: affidati i lavori per rimuovere l’amianto

Il Comune di Brindisi ha affidato per un importo di 38.600 euro i Lavori di rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto relativi all’intervento di “Recupero e rifunzionalizzazione dell’ex consultorio e degli spazi di pertinenza antistanti per realizzare la casa della legalità e del benessere” al quartiere Paradiso”.
Il progetto prevede successivamente la riqualificazione della pineta e degli spazi adibiti a giardino, la realizzazione di attrezzature per la socialità e il gioco. L’ex consultorio del quartiere paradiso e le zone limitrofe diverranno un luogo di ritrovo e di socialità, grazie al progetto di recupero e funzionalizzazione dell’area approvato dal Comune di Brindisi, che prevede la realizzazione di una “Casa della legalità e del benessere”. Si tratta di uno degli interventi di rigenerazione urbana che daranno un nuovo volto al Paradiso, previsti nell’ambito del Por Puglia 2014-2020, asse XII “Sviluppo urbano sostenibile (Sus)”, finalizzato a migliorare le condizioni di abitabilità, confort e della qalità di vita, in modo da assicurare condizioni di sviluppo sostenibile, sociale ed economico delle aree urbane.