Tragedia sulla Ss 379: perde la vita un ragazzo di 26 anni

Un giovane di 26 anni è morto dopo essere stato travolto, mentre era accanto al suo mezzo in sosta in una piazzola di servizio, da un compattatore della società Ecotecnica, che effettua la raccolta dei rifiuti a Brindisi.
L’incidente è avvenuto – per cause in corso di accertamento – lungo la superstrada Bari – Brindisi, all’altezza dell’uscita di Costa Merlata – Ostuni, nel territorio di Brindisi. Secondo quanto si è saputo finora, due furgoncini di una azienda che opera nel settore delle lavanderie industriali erano fermi, forse perchè i conducenti dovevano effettuare un trasbordo di merce, nella piazzola di sosta quando è sopraggiunto un compattatore di rifiuti che li ha travolti.
La vittima è della provincia di Bari e si trovava accanto ad uno dei due furgoncini. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, polizia stradale, Anas e personale del 118. Il traffico automobilistico è stato deviato sulla complanare, fino all’uscita di Torre Pozzelle. 
(Foto Brindisi Time)