Turismo: Puglia, i borghi più belli del Meditarraneo in mostra a Cisternino


I borghi più belli del Mediterraneo saranno in mostra a Cisternino con una conferenza internazionale in programma dal 23 al 26 novembre. I dettagli sono stati illustrati oggi a Bari alla presenza, tra gli altri, dell’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone, e del sindaco del comune brindisino Luca Convertini. Tema centrale di questa quinta edizione è la tutela, il recupero e la valorizzazione dei centri storici nei piccoli. «La Regione Puglia ha fatto un lavoro di squadra con altre regioni e con il Mibact, creando – ha sottolineato Capone – una rete di saperi comuni sui borghi e mettendo insieme i percorsi in un unico itinerario italiano.
Nel 2018 promuoveremo i borghi e li racconteremo attraverso l’esperienza del cibo. Un filo conduttore che mette insieme un patrimonio comune pieno di potenzialità».
«I borghi pugliesi, con le loro particolarità e unicità, possono diventare un prodotto turistico di straordinario appeal. Da parte nostra – ha concluso l’assessore – l’impegno ad offrire servizi sempre migliori ed un’accoglienza 365 giorni l’anno». La V conferenza internazionale dei Borghi più belli del Mediterraneo, organizzata dal Comune di Cisternino in collaborazione con l’Associazione «I Borghi più belli d’Italia», il Politecnico di Bari e la Regione Puglia, sarà inaugurata il 23 dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e dal presidente Anci, Antonio Decaro.

Ultima modifica: 21 novembre 2017