Antiracket, il mesagnese Marini coordinatore regionale

L’imprenditore mesagnese Fabio Marini è stato eletto all’unanimità coordinatore regionale delle Associazioni Antiracket e Antiusura aderenti alla FAI (Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane).
L’assemblea presieduta dal Presidente Nazionale Tano Grasso e dal Vice Presidente Nazionale Renato De Scisciolo ha visto la partecipazione di tutti i presidenti delle associazioni pugliesi.
L’assemblea presieduta dal Presidente Nazionale Tano Grasso e dal Vice Presidente Nazionale Renato De Scisciolo ha visto la partecipazione di tutti i presidenti delle associazioni pugliesi.
“Sono molto onorato di questa nuova responsabilità che mi riempie di orgoglio e mi dà la forza di intraprendere le azioni necessarie per l’affermazione della cultura della legalità e specificatamente nella lotta al racket e all’usura”, ha dichiarato Marini.
“Un ringraziamento va a tutti i colleghi presidenti che hanno voluto affidarmi questo ruolo che sarà di servizio e rappresentativo di ogni loro istanza, al Vice nazionale Presidente Renato De Scisciolo – che prima di me ha ricoperto questo ruolo – per il lavoro eccellente e fruttuoso che ha solto in questi anni.
Credo profondamente nei valori e negli obiettivi posti in essere dalla Fai che considero la mia seconda famiglia e ispirati dal Presidente Tano Grasso che si conferma essere un sicuro punto di riferimento per ogni associato”, conclude Marini.