Via della Torretta, la consegna dei nuovi alloggi slitta a novembre

Slitta a novembre la consegna dei nuovi alloggi popolari di strada della Torretta, al rione Paradiso, prevista inizialmente per settembre e poi rinviata a ottobre.
Dovranno attendere ancora un altro mese i residenti di Parco Bove per lasciare finalmente le baracche per prendere possesso degli appartamenti. Prima della consegna delle chiavi sarà necessario appianare la situazione debitoria e calcolare il nuovo canne di locazione.
Lo comunica l’Ufficio Patrimonio e Casa del Comune di Brindisi alle prese, queste settimane, con gli ultimi accertamenti sulle posizioni dei nuovi inquilini i quali dovranno dimostrare di aver appianato i debiti contratti con l’amministrazione per i canoni e le utenze non pagate, o in ogni caso dimostrare che ci sia un piano di rateizzazione.
A questo si aggiunge anche il problema della giusta assegnazione ossia che ciascuno abbia un alloggio la cui metratura sia direttamente proporzionale al numero dei componenti del nucleo famigliare. Il complesso della Torretta, infatti, comprende cinquanta appartamenti nuovi di zecca, quattro edifici con case di diversa tipologia dai 45 ai 90 metri quadrati.
Non è stato per altro ancora risolto il problema tecnico con l’allaccio della corrente elettrica che la società Enel sta cercando di risolvere con il supporto dell’ufficio tecnico del Comune di Brindisi.